Domenica 11 Dicembre 2016 | 12:51

LA POLIZIA MUNICIPALE SPEGNE 156 CANDELINE

Celebrato questa mattina il 156esimo anniversario della fondazione del Corpo. L’evento è stato l’occasione per la consegna dei riconoscimenti agli operatori che si sono distinti nel 2015


Legalità e sicurezza al primo posto e l'invito a proseguire con determinazione sulla strategia di coordinamento delle forze sul territorio ma anche lo sviluppo della videosorveglianza, la presenza nel centro storico e nei quartieri, l'attività investigativa. La richiesta inoltre allo stato di più uomini per ampliare l'organico che nel 2015 si è arricchito di 14 nuovi vigili e un ispettore. Sono i punti toccati, quasi all'unisono, dal comandante Franco Chiari e dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli in occasione della festa per il 156esimo del corpo di Polizia Municipale di Modena.

Il comandante ha sottolineato come sia cambiata la presenza sul territorio, con più prossimità e più presenza. Grazie anche ai 200 volontari, con oltre 10mila ore di servizio, che si affiancano ai vigili, e alla presenza sulle 24 ore con il lavoro notturno, vera svolta epocale più adatta alle dimensioni della città.

Si è investito molto sul contatto diretto con la gente: più di 20 le assemblee sul territorio per incontrare i cittadini, occasione per riflettere sulla sicurezza e su una  riprogettazione dei servizi che parta dal basso. Avere letto diversamente i bisogni ha portato non solo più rassicurazione ma una sicurezza effettiva maggiore.

L’evento è stato l’occasione per la consegna dei riconoscimenti agli operatori che si sono distinti nel 2015

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche