Lunedì 05 Dicembre 2016 | 19:31

CHIOSCHI, LA TERZA ESTATE SENZA I BAR SEQUESTRATI

Chioschi al parco delle Rimembranze: la prossima udienza del processo è stata rinviata al prossimo autunno


Chioschi sequestrati: situazione ancora in alto mare e tutto rimandato al 21 novembre. Si è chiusa così ieri la seconda udienza del processo, che vede coinvolti i dirigenti dell’ufficio urbanistico Giovanni Villanti e Marco Stancari insieme agli ex assessori Stefano Prampolini e Daniele Sitta, e le soprintendenti che approvarono il progetto, Paola Grifoni e Graziella Polidori. Questa estate è la terza senza i chioschi sequestrati, in un’area in ogni bella stagione sempre molto frequentata e apprezzata dai modenesi. E nella prossima udienza la parola sarà data proprio ai titolari degli esercizi in questione, vittime del sequestro e di una situazione difficile per la mancata attività di questi anni. Attualmente al parco delle Rimembranze sono tre i chioschi attualmente aperti: Zooskie El Paso, Serafini e Lido Park. Sono gli esercizi che per la terza volta consecutiva hanno ottenuto una deroga dal Comune. Attualmente i tre bar stanno lavorando, ma in condizioni piuttosto difficili, a causa dei verbali della Polizia Municipale legati ad aspetti burocratici. I gestori, sarebbero costretti a lavorare sottotraccia, perché alcuni particolari permessi del Comune e della Soprintendenza non sono ancora giunti e potrebbero arrivare appena a fine luglio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche