Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 21:11

CARPI, ADESSO IL MERCATO ENTRA NEL VIVO

Dopo la conferma di mister Castori, in casa Carpi è stato un fine settimana piuttosto movimentato. Il ds Romairone sta lavorando a pieno ritmo per blindare i propri gioielli e per costruire la squadra che affronterà la prossima Serie B


Il tempo delle riflessioni e delle valutazioni è finito. Ci sono scadenze che si avvicinano per il Carpi, che dopo le conferme di Romairone e Castori deve accelerare per completare la base da cui poi costruire durante l’estate la squadra che nel prossimo campionato di serie B cercherà l’immediata risalita in A. E a questo punto le linee guida appaiono decisamente chiare: ripartire da questo gruppo, da chi ha dato tutto per la maglia biancorossa, a meno che per qualche gioiello non arriva un’offerta irrinunciabile dalla massima serie. E per la verità di sondaggi importanti ne sono già arrivati: Romairone ha confermato nelle ultime ore l’interesse della Fiorentina per l’attaccante Kevin Lasagna, un interesse che, però, per avere un seguito deve essere accompagnato da una succulenta proposta. E in Serie A piacciono anche altri punti fermi della squadra: Romagnoli all’Empoli, Lollo al Bologna e Bianco al Cagliari. L’incontro di qualche giorno fa con il ds degli isolani Capozucca è servito per chiarire le intenzioni del Carpi in riferimento alla posizione di Colombi, ma ha anche aperto nuovi scenari, come l’interessamento per il centrocampista scuola Juventus che rappresenta un punto di riferimento per la costruzione del gioco di mister Castori. Per il resto, ma non è una novità, si va verso il riscatto dello svizzero Fedele che per l’ormai noto infortunio non ha potuto dare il proprio apporto nella rincorsa alla salvezza durante la seconda parte di stagione. Infine la posizione di Simone Verdi. Il trequartista di proprietà del Milan rappresenta un crack per la Serie B, ma riscattarlo costa e non poco, oltre al fatto che dalla Serie A gli interessamenti che giorno dopo giorno arrivano in casa rossonera sono sempre maggiori. Insomma, confermarlo non sarà facile.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche