Giovedì 08 Dicembre 2016 | 04:59

PUGNI ALLA MOGLIE: ALTRO EPISODIO NEL DISTRETTO CERAMICO

Ennesimo episodio di maltrattamenti in famiglia nell’area del distretto ceramico. I Carabinieri intervengono a Formigine per aiutare una donna presa a pugni e schiaffi


Violenze continue: alla base delle liti, dissapori e futili motivi purtroppo continui. Ancora un episodio nel giro di soli 10 giorni di maltrattamenti in famiglia avvenuto nella zona del distretto ceramico. I Carabinieri di Sassuolo hanno denunciato un 45enne di Formigine per le azioni violente e vessatorie nei confronti della moglie. Una situazione drammatica che sembrerebbe andare avanti da molto tempo. Nell'ultimo caso la reazione rabbiosa dell’uomo sarebbe stata ancora più pesante: schiaffi e pugni hanno portato la 35enne a chiamare i militari che sono intervenuti nell'abitazione della coppia. La donna, accompagnata al Pronto Soccorso, ha riportato ferite guaribili in dieci giorni. Al 45enne, denunciato per maltrattamenti in famiglia, è stata prevista la misura dell’allontanamento da casa, quindi non potrà avvicinarsi all'abitazione. Solo lo scorso 4 giugno, nella vicina Sassuolo si era verificato un altro grave caso di violenza famigliare, con l’arresto di un 52enne per aver ridotto la moglie con il volto tumefatto e sanguinante davanti ai figli. L’otto giugno invece i Carabinieri furono costretti ad intervenire a Maranello in aiuto di una signora di 50 anni che da tempo subiva minacce e botte dal marito. Un’escalation di violenza domestica, avvenuto a pochi km di distanza, che fa riemergere un triste fenomeno ancora piuttosto diffuso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche