Domenica 04 Dicembre 2016 | 23:19

MODENA: NOVITA' PER LA LEGA PRO

In attesa di novità sul fronte società e mercato, c'è aria di rinnovamento per il campionato di Lega Pro: nuove regole per i ripescaggi e nuove modalità per i playoff


Il Modena aspetta di conoscere il proprio destino e il proprio girone di Lega Pro: già dalla prossima stagione, la serie C sarà composta da tre gironi da 20 squadre ognuno: e il Modena, per la sua centralità geografica nel Nord Italia, potrebbe finire nel girone A o, piu probabilmente, come accadde in passato, nel girone B, quello romagnolo-marchigiano-abruzzese-toscano, forse persino più impegnativo. A rischio anche i derby con Parma e Reggiana. 

Se mai c'è veramente stata una seppur flebile speranza di ripescaggio in B, per il Modena, ora non c'è più: rassegniamoci alla Lega Pro! Il consiglio federale proprio ieri ha stabilito tutta una serie di norme che andranno a regolare la delicata materia dei ripescaggi: la prima novità è la tassa di iscrizione alla lista ripescaggi di 250 mila euro - dimezzata rispetto al mezzo milione di euro dell'anno scorso -, ma pur sempre da versare a fondo perduto, paletto ancora alto che fa già una prima scrematura tra le società interessate. Modena compreso, che ha già il pensiero dell'iscrizione al campionato (entro il 30 giugno), con fidejussione bancaria da 350 mila euro da presentare insieme ai conti assolutamente in regola, necessari per passare il severo vaglio della Covicoc. In totale, compresi i tre mesi di stipendi arretrati ai giocatori, siamo oltre i due milioni di euro da sborsare.

Ancora le novità dei ripescaggi: dalla lista delle società iscritte, saranno escluse le società con problemi vari: chi è in ritardo con i pagamenti, chi ha carenze strutturali negli stadi, chi ha subito penalizzazioni per inadempienze amministrative (il Lanciano, ad esempio, non sarebbe ripescabile) e chi è stato condannato per illecito sportivo nelle ultime tre stagioni. Infine, quando ti dicono che sei pronto per essere ripescato, bisogna allungare un assegno da un milione di euro a garanzia economica del campionato. Alla fine della fiera, le società "sane" resteranno ben poche e, se non fosse per l'aspetto economico, il Modena avrebbe tutte le carte in regola per il ripescaggio. Ma non pensiamoci più. E comunque, tornare in B sarà dura: ci vanno solo le prime dei tre gironi, poi playoff dalla seconda alla decima classificata, più la vincitrice della Coppa Italia. Un campionato nel campionato, con Final Eight. Un terno al lotto. Per un solo posto disponibile. ...

Pillole di mercato: il nuovo allenatore della Reggiana, Leonardo Colucci, vorrebbe il suo pupillo (hanno giocato insieme in giallo) Francesco Stanco in maglia granata, Davide Luppi è sempre inseguito dall'Avellino e Andrea Doninelli - sotto contratto fino al 2017 - è pronto a fare le valigie con destinazione Teramo. Ma prima di fare qualcosa di concreto, al Modena serve un direttore sportivo. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche