Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 17:18

UNA LEGGE PER COMBATTERE LO SPRECO ALIMENTARE

Troppa burocrazia nella raccolta delle eccedenze alimentari. Presentata a Modena la legge contro gli sprechi


5,6 milioni di tonnellate a tanto ammonta l’eccedenza alimentare in Italia in un anno per una spesa di circa 200 euro al mese per nucleo familiare. Per arginare questo fenomeno è stata presentata una legge che agisce su diversi versanti, in primis la semplificazione burocratica ma anche svolgere una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei cittadini perché lo spreco avviene per il 57% nella filiera economica e per il 43% è imputabile al consumatore. Su questi temi si è svolto a Modena un incontro promosso dalle associazioni di volontariato locale che ha visto tra gli altri l’intervento della deputata Maria Chiara Gadda, relatrice del disegno di legge contro lo spreco alimentare recentemente approvato alla Camera.

Come esperienze positive sul territorio modenese sono state presentate i lavori di Porta Aperta e dell’emporio sociale Portobello.

Nel video l'intervista a:

On. Maria Chiara Gadda, Relatrice disegno di legge contro lo spreco;

Alberto Caldana, Porta Aperta

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche