Domenica 11 Dicembre 2016 | 12:49

SANITA’: AUSL E POLICLINICO TRA RECLAMI ED ELOGI

Presentati i dati degli uffici delle relazioni con il pubblico: alta la percentuale dei reclami per i tempi di attesa


1 modenese su tre si rivolge all’Ausl o al Policlinico per fare un reclamo soprattutto sui tempi di attesa. E’ quanto emerge dai dati diffusi dalle due aziende sanitarie che hanno fatto la conta sulle segnalazioni ricevute in un anno negli uffici delle relazioni con il pubblico. 4.850 utenti si sono rivolti all’Ausl o al Policlinico, direttamente o telefonicamente con una media di 13 contatti al giorno per comunicazioni di diverso genere anche se si concentrano di più sugli aspetti organizzativi e burocratici seguite dagli aspetti tecnico professionali. Tra le due aziende la più interpellata è l’Ausl. Non mancano comunque gli elogi che sono 1594 sul numero totale.

Complessivamente gli accessi ai Pronto Soccorso di tutto il territorio, fanno sapere, hanno superato quota 222mila, dei quali 3.800 sono stati casi più gravi. Su un territorio sono state assistite a domicilio, negli ultimi 12 mesi, quasi 15 mila persone. I dati sono stati diffusi a distanza di pochi giorni dalla relazione presentata dal Tribunale dei diritti del Malato, nella quale era evidenziato un miglioramento rispetto al passato sui tempi di attesa, ma veniva sottolineato come spesso il paziente non presentasse un reclamo per paura di ritorsioni. La risposta dalle aziende sanitarie non si è fatta attendere “circa il 3% degli utenti scelgono di rivolgersi alle diverse associazioni che svolgono un ruolo di tutela un dato, fanno sapere dalle due aziende sanitarie, in calo rispetto al passato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche