Domenica 04 Dicembre 2016 | 17:16

DA TORINO A SASSUOLO CON 1OO MILA EURO DI HASHISH

Arrestati a Sassuolo due corrieri della droga sorpresi con 15 kg di hashish. Da Torino si spostavano in Emilia per rifornire l’area del comprensorio ceramico


A inchiodarli è stato il forte odore di hashish proveniente dalla vettura, guidata tra l’altro da un conducente senza patente. I Carabinieri hanno arrestato a Sassuolo due corrieri della droga trovati con 15 kg di hashish, per un valore sul mercato di circa 100 mila Euro, contenuti in un borsone presente nella loro automobile.

Tutto è nato da un normale controllo degli agenti, che insospettiti dalla coppia presente su una Golf Scirocco, lui marocchino di 28 anni e lei italiana 46 anni, hanno deciso di fermare il mezzo. I sospetti erano fondati perché sulla vettura tedesca dei due domiciliati a Torino, era presente l’ingente quantitativo di sostanza stupefacente destinato alla piazza sassolese.

Questo caso potrebbe essere legato ad un altro arresto avvenuto a metà maggio, anche questa volta, nella zona del comprensorio ceramico, quando i carabinieri fermarono un magrebino, sempre proveniente da Torino, sorpreso con mezzo chilo di Cocaina. A Sassuolo i Carabinieri sono intervenuti anche in un’abitazione arrestando un 51 enne, accusato di lesioni e maltrattamenti in famiglia. L’uomo, trovato in forte stato di agitazione, avrebbe picchiato la moglie, anche lei di 51 anni, provocandole ferite al volto. La donna sarebbe stata inoltre malmenata davanti ai figli adolescenti, uno dei due comunque maggiorenne, intervenuti in difesa della madre. Una vicenda da chiarire, anche se sembra che da anni il rapporto della coppia fosse piuttosto burrascoso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche