Sabato 03 Dicembre 2016 | 07:44

È PAOLO FASSARI IL NUOVO QUESTORE DI MODENA

L'insediamento del nuovo questore è previsto per l’inizio della prossima settimana. Per lui un passato da investigatore in Sicilia: fu uno dei primi poliziotti ad arrivare in via d'Amelio dopo la strage in cui perse la vita Paolo Borsellino


Sarà Paolo Fassari, classe 1960, originario di Catania, il nuovo questore di Modena, che prenderà il posto di Giuseppe Garramone e si insedierà all'inizio della prossima settimana.

Il nuovo questore arriva dalla Sardegna, dove ha comandato la questura di Nuoro dopo anni nella polizia stradale: a partire dal 2005 è stato infatti a Reggio Calabria, Napoli e nei compartimenti della Puglia e del Piemonte. Ma Fassari ha anche un passato illustre da investigatore ai vertici di prestigiose squadre Mobili: a Messina poi a Catania e Palermo dall'86 al ’94. Qui Fassari ha vissuto un momento cruciale della storia recente del nostro Paese, collaborando con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino per importanti inchieste contro la criminalità organizzata. Secondo quanto si racconta fu uno dei primi poliziotti ad arrivare in via d'Amelio dopo la strage del 19 luglio 1992 nella quale persero la vita il magistrato e i cinque agenti della sua scorta. Da commissario si precipitò sul posto, in sostituzione del dirigente Arnaldo La Barbera che in quel momento non era reperibile. 

Il questore uscente Giuseppe Garramone rientrerà invece a Roma nella segreteria del Dipartimento di pubblica sicurezza, dopo poco più di un anno in città. Si era infatti insediato a marzo 2015. Una questura, quella di Modena, che ha sempre definito efficace ed efficiente e che ora lascia con la speranza di aver aggiunto qualche cosa in più. Tra venerdì e sabato è previsto l’incontro con i giornalisti per il saluto alla città.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche