Sabato 03 Dicembre 2016 | 20:44

MODENA, I RINNOVI DI GIORICO E POPESCU APRONO LA SETTIMANA

Dopo un weekend lontano da Modena, il patron canarino Antonio Caliendo è chiamato ad una settimana importante per dare il via al nuovo progetto tecnico per la Lega Pro


Fine settimana in terra campana per il presidente e patron del Modena Antonio Caliendo, che ha presenziato a Salerno al 2° Memorial Franco Amato e Gianluca Signorini. Dopo una settimana che ha portato al divorzio ufficiale con Massimo Taibi e ai primi colloqui con Cristiano Bergodi per la permanenza sulla panchina gialloblù, subordinata alla realizzazione di un progetto tecnico solido e di buon livello, ora si dovrà necessariamente scendere in profondità. Il mese di giugno dovrà, in ordine di tempo e importanza, portare un ds che conosce la categoria come le sue tasche, nuova linfa economica alle casse del club e alla fine del mese l’iscrizione al campionato. In quest’ottica i tempi si stringono, ma proprio nella mattinata di oggi è arrivato un primo segnale importante dalla società, che ha ufficializzato i rinnovi per due anni con Giorico e Popescu. Il centrocampista prelevato la scorsa estate dopo un ottimo campionato in Lega Pro e l’esterno sinistro di difesa, quindi, saranno ancora canarini anche nella prossima stagione. Due giocatori che possono garantire quantità e anche la qualità necessaria per la terza serie nazionale. Il rinnovo e la permanenza di Popescu, a questo punto, potrebbero anche far presagire l’addio a Matteo Rubin, uno dei pochi a essersi salvati come rendimento nella stagione appena conclusa e, dunque, uno dei giocatori che potrebbe aver maggiore mercato nel corso dell’estate. Al Modena, infatti, servirà anche qualche cessione importante per monetizzare e trovare ulteriori risorse per l’allestimento della squadra che dovrà tentare di risalire il più in fretta possibile per non impantanarsi in una categoria che sta fagocitando da anni tanti club blasonati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche