Sabato 03 Dicembre 2016 | 10:35

IN 500 ALLA PRIMA SASSMAGNA

Nove tappe culinarie di un percorso di 9,2 chilometri totali


Si è svolta ieri la prima edizione della “SassMagna” la prima camminata enogastronomica di Sassuolo organizzata da una decina di associazioni che avevano il compito di gestire ognuna delle nove tappe culinarie di un percorso di 9,2 chilometri totali.

Poco più di 500 i partecipanti totali, diverse persone che si erano iscritte poi hanno deciso di non presentarsi, per una prima edizione che di certo non conta il tutto esaurito viosto che il limite massimo era di 1000 iscritti, ma che rappresenta un buon punto di partenza per l’edizione del 2017.

Associazione giovanile Pandora, Avis, Croce Rossa Italiana, Forum Ute, Alpini di S.Michele, Associazione Cinofila, Orti sul Secchia e il Melograno, erano queste le associazioni che hanno organizzato la SassMagna curando il menù di ogni singola tappa, menù che variava da gnocco fritto e salumi, per passare attraverso la gramigna con salsiccia, polentza, zampone e fagioli; gustati ammirando le bellezze del territorio come il Parco Ducale, il Palazzo e la Peschiera.

Punto di partenza e punto di arrivo è stato il centro d’aggregazione giovanile  d’eccellenza nella capitale delle ceramiche, il Temple bar, che sarà il fulcro anche della futura prossima edizione

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche