Venerdì 02 Dicembre 2016 | 20:53

ANZIANI E ASSISTENTI IN UN PROGETTO DI COABITAZIONE

Inaugurato a Modena il progetto ‘Ca’ nostra’, un modello di coabitazione per anziani non-autosufficienti gestito dalle famiglie con il supporto di assistenti sempre presenti nello stabile


Per gli anziani con demenza è importante sentirsi accolti, ascoltati, ma anche trovare familiarità nelle 4 mura domestiche. Il progetto intitolato ‘Ca Nostra’ inaugurato a Modena con l’appartamento in via Matilde di Canossa, prende spunto da una realtà ben consolidata in Germania. Si tratta di un modello di coabitazione per anziani non-autosufficienti gestito dalle famiglie con il supporto di assistenti sempre presenti nello stabile. Le famiglie coinvolte nel progetto dividono le spese, mentre per quanto riguarda le caratteristiche, l’alloggio può ospitare quattro persone che hanno a disposizione camere singole, ed è completamente accessibile agli anziani con ridotta mobilità per favorirne il più possibile l'autonomia.

In provincia di Modena la popolazione anziana, è attualmente circa il 21 per cento del totale ed è destinata ad aumentare considerevolmente: tra 40 anni arriverà al 30,5 per cento. Inoltre, si assiste anche a un incremento degli anziani con demenza:  nella provincia il tasso di incidenza annuale è di circa 1,8 per cento di nuovi casi.

Intervista a Andrea Fabbo, Ausl Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche