Domenica 04 Dicembre 2016 | 11:14

ECONOMIA: DATI POSITIVI DI COMMERCIO E RISTORAZIONE

Da una indagine effettuata da Confesercenti Modena emerge una leggera ma costante ripresa l’andamento delle micro piccole e medie imprese modenesi che quest’anno hanno incrementato il loro fatturato dell’1,5%


I dati sono confortanti: è in leggera ma costante ripresa l’andamento delle micro piccole e medie imprese modenesi del commercio e dei pubblici esercizi che nel primo trimestre di quest’anno hanno incrementato il loro fatturato dell’1,5% sullo stesso periodo del 2015. E’ quanto emerge dall'indagine effettuata da Confesercenti Modena, su 1500 attività imprenditoriali. A far da traino il fatturato delle imprese attive nella vendita all'ingrosso, con un +2.3%, i generi alimentari e gli esercizi della ristorazione in particolare quelli che propongono cucina tipica modenese rivisitata in modo innovativo. Nonostante l’andamento positivo dall'associazione invitano alla prudenza in quanto è necessario attendere i dati del II° trimestre per valutare l’effettiva ripresa del settore pubblici esercizi e verificare quanto le festività pasquali, quest’anno a marzo, hanno inciso sull'andamento. “Per consolidare la ripresa dei consumi  – precisano da Confesercenti Modena - serve procedere ad una riduzione strutturale del carico fiscale su imprese e cittadini. Per consentire però alle piccole realtà del commercio di agganciare questa auspicata ripresa, occorre una nuova politica del credito”. Stando all'Osservatorio Confesercenti nel corso del 2015 in Emilia Romagna i prestiti bancari alle imprese fino a 19 addetti sono calati del 5,9%. “Senza la necessaria liquidità le imprese non hanno la possibilità di programmare investimenti e senza investimenti non sono in grado di produrre crescita”, concludono dall'associazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche