Sabato 10 Dicembre 2016 | 23:22

MINACCIA LA DIFFUSIONE DI VIDEO OSE’: IN MANETTE 35 ENNE

Una storia fatta di eros: arrestato per estorsione un 35enne di Serramazzoni


La passione spesso fa, la storia ce lo insegna, più danni, che guadagni. Ne sa qualcosa un 38enne, costretto a chiamare i Carabinieri perché vittima di un’estorsione. Una storia fatta di eros dove uno dei tre coinvolti è finito in carcere. Ma andiamo per ordine in questa vicenda boccaccesca che inizia tempo fa e si conclude, almeno per ora perché le indagini proseguiranno, il 18 maggio. Una coppia composta da un cuoco di 35 anni dell’appennino modenese e la compagna cubana fanno amicizia con un 38enne. La conoscenza prosegue, ma si sviluppa soprattutto virtualmente tra la straniera e il serramazzonese che per aiutare la donna economicamente effettua anche delle ricariche telefoniche e si convince ad inviarle dei video con contenuti piuttosto espliciti. Il materiale nel telefonino della cubana, viene però scoperto dal convivente che decide di effettuare due mosse. La prima è mandare il filmato alla moglie del 38enne all'oscuro di tutto e la seconda di chiedere alla vittima del denaro per non diffondere in rete i video hard. Il serramazzonese decide dunque di rivolgersi ai carabinieri, che sorprendono il 35 anni in flagranza di reato, quindi con in mano la somma di 500 euro consegnata dalla vittima. La vicenda che ricorda i film vietati ai minori di 14 anni degli anni 70, finisce però con poche risate: il cuoco infatti viene arrestato dai militari con l’accusa di estorsione. Sulla compagna invece proseguiranno le indagini per comprendere meglio, eventualmente il ruolo nella storia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche