Venerdì 09 Dicembre 2016 | 04:48

MUSEO GEMMA DI UNIMORE: OPERE RIVISTE DAGLI STUDENTI

La mostra ‘CREO scoprendo i cristalli del museo’ gioca sulla contaminazione fra i diversi linguaggi, da quello scientifico e fotografico al pittorico-fumettistico e narrativo, sino a realizzazioni 3D e accessori di moda street style


Una mostra che interpreta con creatività i cristalli del museo dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Tecniche e linguaggi diversi dunque nella mostra promossa dal Museo Gemma 1786 del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche di Unimore. ‘CREO scoprendo i cristalli del museo’ è un percorso espositivo con finalità didattiche, scientifiche e sociali, realizzato come momento conclusivo di un progetto, premiato al Concorso 2015 “Io Amo i Beni Culturali” dalla Regione Emilia-Romagna. Coinvolti nell’iniziativa i ragazzi modenesi degli Istituti Cattaneo – Deledda,  Venturi, e il Liceo Scientifico Wiligelmo.La mostra, che inaugura sabato 21 maggio alle ore 11.00, a Modena al Complesso San Paolo, gioca come dicevamo, sulla contaminazione fra i diversi linguaggi, da quello scientifico e fotografico al pittorico-fumettistico e narrativo, sino a realizzazioni 3D e accessori di moda street style. Ogni opera racconta il personale viaggio che ciascun “giovane artista” ha fatto in un gioco di rivisitazione in chiave presente del patrimonio museale, scegliendo un proprio linguaggio ispirato soprattutto alle tradizioni del vivere quotidiano.

Intervista a Milena Bertacchini, Museo Gemma 1786, curatrice della mostra

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche