Sabato 10 Dicembre 2016 | 15:39

AUTOVELOX IN TANGENZIALE: PROTESTE SU FACEBOOK

A due giorni dalla partenza della fase sperimentale del rilevatore di velocità vicino all’uscita 6, sono numerose le critiche sul web


Spesso c’è una fila assurda, tutti a frenare di colpo con rischio altissimo di tamponamenti a catena. Così il numero di incidenti aumenta e non diminuisce. Questo uno dei tanti commenti apparsi su una pagina Facebook, composta da circa 600 utenti , dove diversi modenesi stanno vivacemente protestando contro la collocazione dell’autovelox in tangenziale in direzione Bologna nei pressi dell’uscita 6 che fino a giugno sarà utilizzato in modo sperimentale, quindi senza sanzioni per i trasgressori del codice della strada. I partecipanti alla pagina in questione sul noto social si pongono vari dubbi, come chi sarà multato nel caso di due mezzi che, superando il limite di velocità dei 70km orari, percorrono appaiati le due corsie della tangenziale in corrispondenza del velox. Nel caso di veicoli affiancati l’apparecchio sarà in grado di fotografare le due targhe? Queste sono solo alcune delle preoccupazioni dei cittadini che non vedono di buon occhio la posizione del velox installato sotto uno svincolo. Il gruppo di modenesi è convinto che rispettare i limiti, la distanza di sicurezza ed essere prudenti siano sempre cose da fare quando si è alla guida, ma la contestazione non è la forma ma il modo. Il Comune, secondo gli utenti della pagina, pensa di risolvere il problema dei troppi incidenti con i velox, ma questa operazione viene percepita come la volontà di fare cassa, mentre sarebbero altre le azioni da mettere in campo sulla sicurezza in tangenziale, come migliorare gli ingressi dagli svincoli, dove il pericolo di scontri è sempre dietro all’angolo anche ai 70 all’ora.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche