Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 15:25

RITA BORSELLINO A CARPI PER EDUCARE ALLA LEGALITA’

Ha fatto tappa anche a Carpi Bibliolapa, la biblioteca itinerante della legalità


Una presenza importante per Carpi in occasione della Primavera del Volontariato, presso il murale di Paolo Borsellino, quella della sorella del magistrato ucciso dalla mafia, Rita Borsellino che ha incontrato alunni e insegnanti delle scuole carpigiane. Una delle più grandi eredità che Paolo Borsellino ha trasmesso, è certamente quella di avere cura dell’educazione delle giovani generazioni, ritenendo che la cultura potesse essere uno degli strumenti più importanti per sradicare il fenomeno mafioso. In quest’ottica, il Centro studi Borsellino ha acquisito un’Ape che, donata da un gruppo di associazioni della Val Camonica e adibita a biblioteca viaggiante, si recherà concretamente nei quartieri più difficili di Palermo per portare ai ragazzi quello strumento di libertà ed emancipazione che i libri rappresentano. Nel suo viaggio dall’Italia del nord verso il capoluogo siciliano la biblioteca su ruote ha fatto tappa anche a Carpi, città in cui il centro studi ha inaugurato la sua prima sede italiana al di fuori della Sicilia.
Bibliolapa: la cultura itinerante della legalità è il titolo di questa iniziativa, inserita nell’ambito della Primavera del Volontariato e realizzata in collaborazione Fondazione Cassa di Risparmio Carpi e Fondazione Casa del Volontariato.

Ai nostri microfoni Rita Borsellino

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche