Sabato 03 Dicembre 2016 | 18:39

CORTEO DEL GUERNICA: CONFERMATA LA PARTENZA ALLE 16 DA PIAZZA MATTEOTTI

Il Questore Garramone ha provato a spostare la manifestazione al mattino, ma gli attivisti non hanno accettato. La protesta partirà in concomitanza con la partita del Modena al Braglia


Ancora una volta il centro di Modena sarà blindato, nel giorno ‘preferito’ dai commercianti: il sabato pomeriggio. E’ stata una giornata di incontri ieri in Prefettura, per cercare di spostare il corteo degli autonomi, pronti a manifestare dopo gli episodi legati agli sgomberi di mercoledì scorso, dal pomeriggio alla mattina. Riunioni però che non hanno portato l’effetto sperato: il gruppo Guernica ha deciso di confermare il raduno alle 16 in piazza Matteotti, per poi percorrere le vie del centro. Un orario difficile per questioni di ordine pubblico, infatti proprio nel pomeriggio è previsto al Braglia il match salvezza per il Modena che affronta il Pescara. Alle 16 in piazza Matteotti si prevede però lo stesso un alto numero di agenti, anche perché sono previsti attivisti in arrivo da Reggio Emilia, Bologna, Mantova e dalla lontana Alessandria. Il gruppo Guernica promette una manifestazione per il diritto alla casa, improntata sulla serenità, ma l’attenzione sarà comunque alta. Ieri il Questore di Modena Garramone aveva definito legittima la manifestazione, ma ha provato a spostarla al mattino, spiegando le problematiche legate al match di serie B, infatti le tifoserie di Modena e Pescara non sono troppo amiche, anzi, e poi evidenziando come il sabato pomeriggio in centro sia dedicato alle famiglie tra passeggiate e acquisti. L’invito però non è stato colto. Intanto dalla Procura sono scattati i primi provvedimenti. Da corso Canalgrande sono partiti quindici avvisi di garanzia inviati agli attivisti per invasione dell’ex caserma dei carabinieri in via Sant’Eufemia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche