Venerdì 09 Dicembre 2016 | 14:27

FORMIGINE: RUBANO PANNELLI SOLARI PER UN VALORE DI 240 MILA EURO

I malviventi hanno agito nella notte tra il 29 e 30 aprile e dopo aver tagliato la recinzione dell’azienda ‘Re Sole’ sono entrati nell'area portandosi via 600 pannelli solari. Indagano i Carabinieri


La banda dei pannelli solari potrebbe essersi spostata dalla Toscana, dove negli ultimi tempi sono avvenuti diversi furti simili, all’Emilia. Nella notte tra il 29 e 30 aprile nella campagna di Corlo di Formigine i malviventi dopo aver tagliato la recinzione dell’azienda ‘Re Sole’ sono entrati nell’area di via Balestrazzi, smontando 600 pannelli solari, per un valore di 240 mila Euro. È molto probabile che i ladri siano arrivati nella zona, con un mezzo pesante o più furgoni, sui quali hanno poi caricato il materiale dedicato alla produzione di energia pulita. A dare l'allarme ai Carabinieri sabato mattina è stata la stessa ditta con sede a Modena, che ha costruito e gestisce l’impianto fotovoltaico. Non è comunque la prima volta che nel nostro territorio avviene un fatto di questo genere, anche se questa volta le proporzioni sono state davvero molto vaste. Spesso dopo questi furti, i malviventi piazzano i pannelli solari sul mercato nero dell’usato o rivendono tutta la merce rubata  all’estero. I militari in queste ore stanno indagando anche su una rapina, ancora con molti punti interrogativi, avvenuta sabato mattina a Castelnuovo Rangone al caseificio San Michele. Il titolare dell’azienda è stato trovato, al momento dell’apertura, tramortito a terra. Dopo aver chiamato i Carabinieri è stato denunciato il furto di 100 forme di formaggio, per un valore di circa 30 mila Euro. Al titolare, visitato dopo il fatto all’ospedale di Baggiovara, è stata data una prognosi di due giorni. Infine i Carabinieri di Modena hanno tratto in arresto un 65enne: il cittadino dovrà scontare 3 anni e 8 mesi di carcere. Il provvedimento è arrivato dal Tribunale di Milano per un episodio di traffico internazionale di droga avvenuto nel 2003. All’aeroporto di Malpensa, il modenese proveniente dall’Olanda fu trovato con una valigetta contenente 9 kg di cocaina.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche