Sabato 03 Dicembre 2016 | 01:18

EX AMCM, IL TEATRO DELLE PASSIONI PUNTA AI FONDI UE

Il progetto candidato dal Comune al bando che assegna le risorse europee per la cultura. I lavori inizieranno nel 2017


A giugno partirà il cantiere per il laboratorio culturale, l’anno prossimo si inizierà la costruzione del nuovo Teatro delle Passioni e poi, con gli anni, arriverà anche un’altra sala teatrale, più grande, da 400 posti. L’area dell’ex Amcm si prepara a cambiare volto. Il Comune in questi giorni ha candidato il progetto del nuovo Teatro delle Passioni al bando della Regione per assegnare i fondi europei destinati alle attività artistiche. L’opera, che riguarda l’edificio ex Enel, costa 5 milioni di euro, il finanziamento di Bruxelles arriva al massimo a 3,5: la somma esatta del contributo – se il contributo verrà concesso – si conoscerà in estate, il resto ce lo metterà Piazza Grande. “I lavori dovrebbero partire nel 2017”, spiega l’amministrazione modenese. Il teatro del circuito Ert avrà 150 posti, su una superficie di 2.200 metri quadri, con anche sala bar ristorante. Intanto, a giugno, nell’edificio a fianco dell’ex Aem, inizierà il cantiere del nuovo Laboratorio aperto dedicato alla cultura, che sarà operativo entro la fine del prossimo anno. Costo: 2,4 milioni di euro. Tutto questo rientra nel primo stralcio dei lavori di riqualificazione dell’ex Amcm, che costano complessivamente 11 milioni e 600mila euro. Nel secondo stralcio è prevista la realizzazione di una seconda sala teatrale da 400 posti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche