Lunedì 05 Dicembre 2016 | 15:29

CONCORDIA: ANZIANI RAPINATI CON SPRAY URTICANTE

La casa dei coniugi Papotti svaligiata da tre banditi che si fingevano tecnici della rete gas


Al campanello si sono finti operatori della rete gas, ma quando li è stata aperta la porta hanno estratto uno spray urticante e l’hanno spruzzato in faccia alla padrona di casa. Così a Concordia l’abitazione dei coniugi Papotti, due anziani di 78 e 80 anni, è stata completamente svaligiata. I malviventi erano in tre: indossavano un tuta arancione, proprio come quella dei tecnici che in questi giorni sono impegnati in lavori su quella strada. Era circa mezzogiorno di venerdì: i rapinatori hanno suonato alla porta dicendo che dovevano effettuare dei controlli per una possibile fuga di gas. Il signor Giuseppe Papotti è andato al piano di sopra con uno dei tre. E sotto si è scatenato l’inferno: la moglie Lucia è stata aggredita con lo   ha rischiato di soffocare, mentre i due ladri facevano razzia di denaro contante, oro e altri gioielli. Solo quando i tre si stavano già dando alla fuga a bordo di una Volvo, la signora è riuscita ad allertare il marito, che ha provato a rincorrere i banditi, ma senza riuscire a raggiungerli. I tre malviventi sono stati descritti come persone fra i 30 e i 35 anni, italiani, pelle olivastra. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Carpi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche