Martedì 06 Dicembre 2016 | 16:56

EPATITE C: CON GLI ANTIVIRALI SI GUARISCE NEL 95% DEI CASI

Ma la terapia è molto costosa e i medici la possono prescrivere solo ai pazienti più gravi


Per i malati di Epatite C ci sono una notizia buona e una cattiva. Quella buona è che sono disponibili dei farmaci che assicurano la guarigione nel 95% dei casi. Quella cattiva è che questa terapia è molto costosa e che, dunque, non tutti possono usufruirne: il Sistema Sanitario Nazionale la ammette ad oggi solo per i malati più gravi. I nuovi farmaci in questione sono degli antivirali ad azione diretta sulla Epatite C: una patologia infettiva che ogni anno uccide circa 10mila persone in Italia. In provincia di Modena si segnalano 300 nuovi casi all’anno.

La nuova terapia ha una elevatissima percentuale di successo: 95%, contro il 50% dei trattamenti che si adottavano in passato. Questi antivirali hanno, però, un costo insostenibile per il Sistema Sanitario Nazionale, che per la prima volta ha così dovuto decidere chi curare e chi no: i medici possono prescrivere i farmaci solo per i pazienti più gravi. Tutti gli altri, possono usufruirne solo se ne hanno la disponibilità economica.

Intervista a Prof.ssa Erica Villa, Università Modena e Reggio e Prof. Leonardo Fabbri, Direttore Medicina Metabolica Ospedale Baggiovara

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche