Domenica 11 Dicembre 2016 | 03:12

CICLABILE VIA GIARDINI: LE PROPOSTE DI FIAB AL COMUNE

L’associazione invita la giunta a percorrerla insieme per mostrare tutti gli errori del progetto. Spesi 650mila euro per un’opera dalle molte pecche


C’è malcontento per la nuova pista ciclabile di via Pietro Giardini a Modena. La nuova corsia dedicata alle biciclette, recentemente aperta, non soddisfa le esigenze di chi la percorre giornalmente. La Federazione Italiana Amici della Bicicletta da tempo solleva il problema e lancia una proposta agli amministratori comunali. Il tratto di pista ciclabile ha avuto un costo di 650mila euro. La larghezza è di due metri e non rispetta le normative, in quanto non c’è spazio a sufficienza per permettere a due biciclette di scambiarsi. I cordoli in muratura negli incroci tolgono ulteriore spazio per svoltare e, come se non bastasse, ci sono anche degli automobilisti che la utilizzano come parcheggio. L’amarezza della Fiab è tanta visti anche gli ultimi dati che attestano un 15% in meno di biciclette in transito in centro.

Intervista a Giorgio Castelli, Presidente Fiab Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche