Venerdì 09 Dicembre 2016 | 10:38

OPERAZIONE FORZE DI POLIZIA: SEQUESTRATI DROGA E SOLDI

Arrestati due nigeriani a Modena: sequestrati 19 mila euro e oltre 1 kg di droga


“Toni”, questo era il nome usato da un nigeriano di 32 anni che insieme ad un connazionale e coetaneo spacciavano cocaina ed eroina nella zona est di Modena, in particolare nell’area che si trova nei pressi dell’ex aeronautica. Ieri pomeriggio in una operazione congiunta gli agenti della Polizia di Stato e Polizia Municipale li hanno arrestati dopo una attività di indagine che ha portato al sequestro di oltre 19 mila euro in contante e oltre 1 kg di droga tra cocaina ed eroina che avrebbe fruttato sul mercato altri 252 mila e 400 euro. Il denaro e lo stupefacente sono stati sequestrati all’interno dell’abitazione dei due. Le forze dell’ordine da tempo seguivano gli spostamenti dei due nigeriani, in particolare di Toni già noto alle forze dell’ordine per reati legati sempre allo spaccio di droga. Ieri pomeriggio è scattato il blitz: iniziato con un pedinamento dall’abitazione dove domiciliavano gli stranieri e culminato con il posto di blocco alla rotonda di Modena Nord. Al momento del fermo uno dei due avrebbe detto agli agenti: “Sono un bravo ragazzo, vado in chiesa e canto nel coro” Una giustificazione che non è servita ad evitargli l’arresto. Dalle indagini è emerso che i due 32 enne avevano l’intenzione di spostare il mercato dello spaccio anche nella zona di Reggio Emilia.

Intervista a Francesco Panetta, Capo Gabinetto Questura di Modena e Franco Chiari, Comandante Polizia Municipale di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche