Lunedì 05 Dicembre 2016 | 21:41

INTERVENTO PER GARANTIRE PIU’ SICUREZZA NELLE FARMACIE

Nelle 13 farmacie comunali, dopo le rapine degli ultimi tempi, è scattata la controffensiva: più telecamere e supporto psicologico delle forze dell’ordine


Telecamere ad alta risoluzione e un sistema che serve per attivare immediatamente le forze dell’ordine in caso di pericolo. Le Farmacie Comunali di Modena corrono al riparo dopo l’ondata di rapine, anche violente, degli ultimi mesi. Il pulsantino che collega direttamente alle centrali di Polizia è presente attualmente solo in meno della metà dei 13 esercizi comunali. Intanto è partita una revisione a tutti gli impianti di sicurezza e videosorveglianza nelle varie farmacie, in modo da rendere anche più tranquillo il lavoro dei circa 70 dipendenti allarmati dalla situazione. Non si tratta di ripartire da zero, ma solo di intervenire dove il materiale risulta datato o dove ci sono telecamere a bassa risoluzione che creano difficoltà, una volta visionate le immagini, all'indagine. La Polizia di stato inoltre prevede una serie di incontri con gli operatori delle farmacie per parlare anche dell’aspetto psicologico legato alla gestione delle rapine. In pratica i movimenti da fare, evitando gesti inconsulti o fare gli eroi, limitandosi a rispettare la procedura e magari carpire qualche particolare, utile poi in un secondo momento all'indagine degli agenti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche