Martedì 06 Dicembre 2016 | 20:50

CARPI, CASTORI GIOCA A CARTE COPERTE

Biancorossi da ieri sera in ritiro nei pressi di Parma per preparare la sfida di sabato col Genoa. Intanto la prevendita fa presagire un Braglia da quasi 10mila spettatori


Lontano dagli occhi indiscreti. Il Carpi sta preparando così il cruciale match salvezza di sabato alle 18 con il Genoa. La squadra biancorossa, dopo i primi due giorni di allenamenti in città, è partita ieri sera per una località nei pressi di Parma dove resterà fino a domani pomeriggio. Una scelta con un intento ben preciso quella della società: non punitivo, considerata anche la durata minima del ritiro, ma per fare gruppo e cercare la concentrazione massima dopo i due scivoloni con Sassuolo e Chievo. I biancorossi non possono più sbagliare se non vogliono buttare al vento la grande rincorsa che in 4 mesi li ha portati dal fondo della classifica alla zona salvezza. La squadra di Castori non si può più permettere i cali di tensione delle ultime due gare, l'assenza totale di quel furore agonistico che fa parte del dna stesso del modo di giocare di Castori. Per ora è impossibile capire se il tecnico andrà avanti con il Carpi classico, quello del 4-4-1-1 e delle gerarchie scritte, o se ci saranno sorprese sabato in campo contro il Genoa. Le due sedute tattiche di oggi in terra ducale saranno decisive per capire quale squadra ha in mente Castori. Suagher e Poli, che da inizio settimana si allenano a ritmo ridotto, sono gli unici due giocatori in dubbio. Possibile dunque un Carpi classico con Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo e Letizia in difesa, Pasciuti, Bianco, Cofie o Crimi più Di Gaudio in mediana e Lollo alle spalle di Mbakogu. Ma occhio alle sorprese, con Crimi stesso, De Guzman e Verdi che scalpitano per una maglia da titolare. Intanto viaggia bene la prevendita con 3143 tagliandi già venduti in appena 3 giorni, di cui 635 per i tifosi rossoblù: oggi e domani è ancora possibile nella sede di via Marx acquistare i tagliandi di curva Montagnani in promozione a 3 euro. Si va verso un Braglia da 10mila spettatori per una gara che il Carpi non può fallire.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche