Sabato 03 Dicembre 2016 | 22:49

EX CASERMA OCCUPATA, PRIMI INCONTRI CON LE FAMIGLIE

La prossima settimana iniziano gli incontri tra le famiglie che si trovano all’interno dell’edificio e gli operatori dei servizi sociale


Segnali di apertura tra gli occupanti dell’ex caserma sant’Eufemia e il comune di Modena. Le famiglie che da qualche giorno vivono all’interno dello stabile hanno, infatti, accettato di incontrare gli operatori dei servizi sociale dell’amministrazione comunale. Incontri che inizieranno la prossima settimana e durante i quali verrà fatta l’identificazione di tutte le persone che occupano l’ex caserma, per capire da dove vengono e soprattutto quali sono i loro bisogni specifici e loro necessità. L’obiettivo dell’amministrazione, che è anche l’auspicio del Prefetto di Modena, è quello di liberare al più presto l’edificio senza ricorrere allo sgombero forzato e provvedere l’inserimento nel territorio locale delle persone che ora si trovano all’interno dell’edificio. “Con questi incontri, che potranno avvenire anche con piccoli gruppi, non avranno alcun carattere di confronto politico su temi generali né particolari” specifica il Comune. La ex caserma di via Sant’Eufemia è di proprietà della società Cassa Depositi e Prestiti Investimenti, che ha già sporto denuncia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche