Domenica 11 Dicembre 2016 | 12:54

GHIRLANDINA: GUIDA IN DIALETTO MODENESE

L'iniziativa ideata dal professor Gian Carlo Montanari consentirà di rafforzare la storia del monumento simbolo della città


Un opuscolo e presto anche la guida in dialetto. La storia della Ghirlandina, simbolo della città di Modena e patrimonio dell’Umanità dichiarati dall’Unesco insieme al Duomo e piazza Grande, sarà raccontata anche in modenese.

Quattro facciate che descrivono i segreti della Torre Civica, a partire dalla costruzione dal 1099 e dall'altezza di una novantina di metri. La singolare iniziativa è del professor Gian Carlo Montanari, esperto di dialetto considerato una vera e propria lingua.

L'opuscolo potrebbe essere adatto ai cittadini che magari da decenni vedono il monumento medievale simbolo della città, ma non hanno mai sentito l'esigenza di approfondirne la storia. Ora invece potranno farlo anche in questo idioma che a Modena, città multietnica, è ancora in larga parte parlato, anche da cittadini straniere. Un modo, secondo l’autore, di rafforzare il dialetto e la storia del nostro monumento simbolico

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche