Lunedì 05 Dicembre 2016 | 19:31

VINITALY: IL LAMBRUSCO COME LO CHAMPAGNE

Nel Salone di Verona (al via sabato) il Grasparossa ‘Villa Cialdini’ della Cantina Chiarli trionfa tra i vini frizzanti e conquista 92 punti su 100, a fronte dei 94 del miglior champagne


Il Lambrusco di Modena come lo champagne. E’ quanto emerge a pochi giorni dal via ufficiale di Vinitaly. Il prestigioso Salone dei vini di VeronaFiere aprirà i battenti questo sabato, ma i vincitori dei concorsi enologici che lo animeranno sono già noti. Il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro ‘Villa Cialdini’, prodotto dalla storica cantina Chiarli 1860, ha trionfato nella competizione internazionale riservata ai vini frizzanti, battendo tra gli altri il prosecco, con 92 punti su 100. Un grande risultato se si considera anche che il miglior champagne, nella categoria spumanti, di punti ne ha conquistati appena due in più, 94.

Il Lambrusco è il vino italiano più venduto all’estero, ma questa affermazione conferma che ad apprezzarlo non è solo il mercato, ma sono pure gli esperti. Nel 2015 sono state vendute bottiglie per circa 600 milioni di euro, di cui il 63% all’estero. L’anno in corso, poi, si è aperto con una importante vittoria a Bruxelles, dove è stata scongiurata la liberalizzazione che avrebbe consentito di chiamare lambrusco anche vini prodotti in Spagna o Portogallo.

Intervista a Ermi Bagni, Presidente Consorzio Lambrusco di Modena

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche