Domenica 11 Dicembre 2016 | 10:52

UN ALTRO LUNEDI’ NERO: I BUS SI FERMANO L’11 APRILE

Indetto un nuovo sciopero provinciale dei trasporti: autobus fermi 24 ore


Dopo quello dell’8 marzo sulla porta c’è un nuovo sciopero provinciale dei trasporti pubblici. I sindacati hanno proclamato uno protesta di 24 ore per l’intera giornata di lunedì 11 aprile con il rispetto delle fasce di garanzia. Una situazione che si ripete per il perdurare dei difficili rapporti con la direzione aziendale di Seta che continuerebbe a negare il confronto con le sigle sindacali e contestualmente avrebbe proceduto ad una riorganizzazione degli orari e dei turni di lavoro senza alcun confronto e che già nelle scorse settimane avrebbe prodotto ricadute negative sia sui lavoratori che sugli utenti. E proprio la questione dei turni è tra le più contestate, ma non solo perché nuovi problemi si sarebbero aggiunti con la chiusura del deposito di Serramazzoni che è stato spostato a Pavullo, con inevitabili numerose corse a vuoto tra i due paesi per continuare a garantire il servizio su Serra. Inoltre sono stati denunciati disservizi che sarebbero avvenuti nel periodo pasquale: nessun cambio di orari segnalato alle fermate nel servizio urbano di Modena. L’utenza arrabbiata per la mancata informazione, si sarebbe poi sfogata più volte con gli ignari autisti che hanno indicato come gli stessi disservizi sarebbero accaduti anche lo scorso Natale e nell’ estate 2015, quindi a ogni cambio di servizio. I sindacati con lo sciopero di 24 ore di lunedì prossimo, vogliono sollecitare perciò la proprietà, gli enti locali modenesi e la regione Emilia-Romagna ad attivare un confronto per discutere il piano industriale e per chiarire il progetto dell'azienda trasporti unica regionale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche