Sabato 10 Dicembre 2016 | 19:29

MENINGITE: LA BIMBA DELLE RODARI NON CE L’HA FATTA

Dopo otto giorni in Terapia intensiva al Policlinico, la piccola si è spenta nella serata di mercoledì


Non ce l’ha fatta la bambina modenese di 10 anni colpita da meningite. Dopo otto giorni in Terapia Intensiva al Policlinico, nella serata di ieri la piccola si è spenta. Un dolore che squarcia la famiglia della bambina e i compagni di classe e gli insegnanti delle scuole Rodari. La piccola si era sentita male lo scorso 22 marzo durante la lezione: febbre alta, nausea e dolore agli arti inferiori. Si è capito subito che era qualcosa di grave. Al Pronto Soccorso i medici hanno sottoposto la bimba a vari teste, che purtroppo hanno stabilito con certezza che era si trattava di meningite da meningococco: la forma batterica, quella più aggressiva e difficile da combattere. Nelle ore successive al ricovero l’Ausl aveva fatto scattare la profilassi, che aveva coinvolto in tutto circa 140 persone, tra adulti e bambini. Si è trattato di un contagio isolato e l’Azienda sanitaria ha specificato che non il ceppo in questione non ha nessuna relazione con i decessi avvenuti nei mesi scorsi in Toscana. La piccola modenese ha lottato per otto lunghi giorni in ospedale: in una prima fase c’era stato qualche leggero miglioramento delle sue condizioni, poi il suo fisico ha progressivamente smesso di rispondere agli stimoli. La morte cerebrale è stata dichiarata dal Policlinico ieri sera poco dopo le 21.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche