Giovedì 08 Dicembre 2016 | 08:47

FEDERCONSUMATORI: 2024 PRATICHE APERTE NEL 2015

Venti gli obbligazionisti modenesi coinvolti dalla crisi che ha colpito 4 Banche italiane.


Telefonia, energia e banche: questi i maggiori problemi dei consumatori modenesi, che nel 2015 si sono rivolti a Federconsumatori. Anche nel nostro territorio l'associazione sta gestendo posizioni di persone coinvolte nel decreto salva banche che avevano investito i propri risparmi in obbligazioni subordinate di CariFerrara, CariChieti, Banca Marche e Banca Etruria e che alla luce della decisione del Governo, pur garantendo la prosecuzione della attività degli istituti di credito, hanno visto azzerare il valore dei titoli in loro possesso. I casi seguiti a Modena sono 20, per cifre che vanno dai 50 ai 10 mila Euro. Il maggior volume delle pratiche riguarda però le aziende che forniscono servizi e la telefonia fissa.

Ai nostri microfoni Renza Barani, Presidente Federconsumatori Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche