Sabato 03 Dicembre 2016 | 18:42

PASQUA: IL SIGNORE CI CHIEDE DI ESSERE NOI LA DOMENICA

Il Vescovo di Modena ha presentato il messaggio per fare gli auguri di Pasqua alla città. Monsignor Erio Castellucci si è ispirato ad una poesia di Giacomo Leopardi


Il Signore è risorto dai morti, e deve risorgere anche nei nostri cuori, magari indicando la via della risurrezione agli altri. Nel messaggio di Pasqua alla città il Vescovo parla del dolore che non è fine a se stesso, ma un passaggio verso l’amore pieno. Monsignor Castellucci prende spunto da una delle sue poesie preferite, ‘Il sabato del villaggio’ di Giacomo Leopardi. Il venerdì e sabato sono giorni di attesa, ma la domenica pasquale, Dio ci chiede di essere noi stessi il giorno di festa, per le tante persone che vivono in un perenne e faticoso venerdì o in un continuo sabato di attesa. Il pensiero del Vescovo va alle famiglie che stanno vivendo momenti drammatici, nella sua prima Pasqua a Modena.

Intervista a Monsignor Erio Castellucci, Vescovo di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche