Venerdì 09 Dicembre 2016 | 20:18

SCIOPERO: SERVIZI PUBBLICI A RISCHIO

24 ore di Sciopero. Stop nei trasporti e uffici, i tassisti invece rinunciano all’agitazione


Il week end sia apre con un venerdì nero per lo sciopero dei trasporti pubblici programmato anche nel nostro territorio, come in tutta Italia, dalle organizzazioni sindacali. L’adesione allo stop da parte dei lavoratori SETA potrebbe dar luogo a disagi per quanto riguarda la regolarità del servizio di trasporto pubblico nel bacino provinciale modenese. Sia per i servizi urbani, quindi Modena, Carpi e Sassuolo, che per gli extraurbani, sono previste le corse dei mezzi negli orari garantiti, mentre sono possibili astensioni nelle restanti fasce orarie. Disagi anche per il settore ferroviario: le Frecce circoleranno regolarmente, mentre per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali. La protesta è stata indetta per l'intera giornata "contro la guerra e la politica economica e sociale del governo Renzi". I tassisti hanno deciso invece di sospendere temporaneamente lo sciopero contro la deregolamentazione del settore, la categoria ha nel mirino Uber e le auto a noleggio NCC. L’agitazione, comunque non coinvolge esclusivamente i trasporti, ma tutte le categorie pubbliche, quindi anche il personale del Servizio Sanitario Nazionale. Per questo motivo l'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena e l'Azienda USL di Modena per scongiurare disagi agli utenti consigliano di informarsi prima di presentarsi agli ambulatori, telefonando al reparto che eroga la prestazione. Come prevedono le norme vigenti saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche