Domenica 11 Dicembre 2016 | 14:43

FRODE INFORMATICA: MODENESE TRUFFATA DI 4000 EURO

Ancora una truffa on line: vittima una modenese che in pochi secondi si è vista svuotare il proprio conto corrente bancario


La chiamano Fishing, abboccare, ed è la nuova frode informatica inventata da abili truffatori e che ha Modena e provincia ha già fatto diverse vittime. Ultima in ordine di tempo una donna di 55 anni, residente a Novi di Modena, che in pochi secondi s’è vista svuotare il proprio conto corrente bancario di 4 mila euro. La vittima ha raccontato ai carabinieri di Carpi, ai quali s’è rivolta per sporgere denuncia, di aver ricevuto dalla propria banca una email con la quale le veniva chiesto le credenziali dell’home banking; pensando fosse una comunicazione ufficiale la 55 enne ha fornito i dati richiesti. Pochi istanti dopo s’è vista mancare dal proprio conto il denaro che era stato abilmente trasferito in una carta di credito prepagata e intestata ad un 30 enne calabrese che individuato, dai carabinieri, è stato denunciato; del denaro invece nessuna traccia. Vittima di raggiri on line anche uno studio di amministratori di condominio di Carpi: questa volta il danno ammonta a 3.000 che un rumeno residente a Milano, grazie alla complicità di due tossicodipendenti è riuscito a sottrarre dal conto corrente. I carabinieri pur rintracciando gli autori stanno ancora indagando la modalità usata dai truffatori. Infine un giovane di Spilamberto che aveva venduto via internet una antenna satellitare da 3.000 euro s’è visto recapitare da 27 enne bresciano, che è stato denunciato, un assegno circolare contraffatto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche