Sabato 10 Dicembre 2016 | 02:05

POST SISMA: A MIRANDOLA LA PALESTRA AL GALILEI

Oggi è stata restituita agli studenti la nuova palestra, in via Barozzi 6. La vecchia struttura era stata demolita insieme all’edificio principale della scuola per i danni del sisma 2012


Prima tappa verso la completa ricostruzione dell’Istituto Galilei di Mirandola: oggi infatti, è stata restituita agli studenti la nuova palestra, in via Barozzi 6. La vecchia struttura era stata demolita insieme all’edificio principale della scuola per i danni del sisma 2012, dove perse la vita per il crollo delle Haemotronic Biagio Santucci, ex studente dell'istituto Galilei. 

L’impianto sportivo dal costo di 1 milione e 470 mila euro finanziato da provincia e Regione, è stato realizzato con strutture portanti e pareti in legno. Verrà utilizzato anche dagli studenti del vicino Istituto Luosi. Nel corso dell’inaugurazione della palestra è stato presentato anche il progetto della nuova scuola dell’istituto dal costo complessivo di oltre nove milioni di euro finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Mirandola e Vignola insieme alla associazione Casse e Monti dell’Emilia Romagna del gruppo Barilla e con risorse della provincia. Misurerà quasi 7 mila metri quadrati, sviluppati su quattro piani dove troveranno posto 45 aule, nove laboratori, bar, biblioteca, ufficio, archivio e locali di servizio. I lavori per la realizzazione dell’Istituto dovrebbero iniziare entro l’estate per inaugurare la scuola a settembre 2017.

Inaugurata anche la vicina palazzina, frutto di un ampliamento del Galilei del 2003, anch’essa danneggiata dal sisma ma che è stata possibile recuperare. In futuro le due strutture saranno collegate.

Ai nostri microfoni Maino Benatti, Sindaco di Mirandola e Milena Prandini, Dirigente scolastico Istituto Galilei

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche