Martedì 06 Dicembre 2016 | 20:52

DOPO LA NEVICATA RIAPRONO TUTTE LE STAZIONI NEL WEEKEND

Parte un weekend con grandissime aspettative sulle piste dell'Appennino


L'ultima volta era successo tre settimane fa, con risultati record, e adesso si spera nel bis. Tornano ad essere aperte in questo weekend tutte le stazioni sciistiche dell'Appennino, grazie al più di mezzo metro di neve caduto nei giorni scorsi e a un tempo che finalmente promette miglioramento, senza ulteriori precipitazioni e anzi la previsione di ampi squarci di sole. E così sarà operatività generale, per approfittare del momento d'oro, a partire dal Cimone dove sarà apertura dell'intero comprensorio, incluso il secondo tronco del Cimoncino, e grazie alla neve fresca gli appassionati potranno godere anche di ampi spazi per il freestyle, la nuova tendenza del momento. Non mancherà poi all'appello la stazione di Montecreto, visto che le ultime precipitazioni hanno permesso di coprire la parte più bassa della pista, e così Sant'Anna Pelago, che ritrova un'altra occasione importante in una stagione che finora ha permesso aperture davvero col contagocce. Ma ci si aspetta tanto anche alle Piane di Mocogno, dove oltre al campo scuola e le piste del Poggio 1 e Poggio 2 sarà aperta quella del Duca, che richiede un innevamento più elevato, senza dimenticare ovviamente il sempre gettonatissismo spazio dedicato ai bambini con bob e slittini e gli anelli del centro fondo. Specialità pienamente praticabile anche a Piandelagotti di Frassinoro, con la disponibilità dell'intera gamma di percorsi fino ai 12 km grazie a quasi un metro di neve.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche