Sabato 10 Dicembre 2016 | 04:02

SINDACATI CONTRO SETA: MARTEDI’ SCIOPERO DEI BUS

I lavoratori incroceranno le braccia per 4 ore contro i turni “insostenibili” voluti dall’azienda


Quattro ore di sciopero degli autobus contro l’organizzazione del lavoro voluta da Seta. I sindacati del trasporto pubblico locale hanno proclamato la protesta per martedì 8 marzo, dalle 16 alle 20. Autisti e controllori incroceranno le braccia in particolare contro la turnazione del personale, giudicata “insostenibile” dal punto di vista della conciliazione di tempi di vita e lavoro. Le sigle riferiscono di turni che iniziano alle 6 del mattino e, pur con alcune pause, vanno avanti fino alle 19.30: un orario che, secondo Cgil, Cisl, Uil e Ugl, non consente di far altro che lavorare, con “ricadute negative anche sulla qualità e la sicurezza del servizio, per l’inevitabile calo della concentrazione di chi è alla guida dei bus”. E’ di nuovo braccio di ferro, dunque, tra Seta e i sindacati, dopo che nelle scorse settimane, con l’intervento del prefetto, si era riuscita a comporre la vertenza sul controllo satellitare dei dipendenti voluto dall’azienda. Le sigle protestano anche per l’aumento delle procedure disciplinari inflitte ai lavoratori e per la mancata applicazione ai nuovi assunti del contratto di secondo livello, con decurtazione in busta paga di 3-400 euro al mese. I sindacati infine attaccano il presidente Bulgarelli per non averli convocati, come aveva promesso, per presentare loro il nuovo piano industriale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche