Domenica 04 Dicembre 2016 | 17:12

LESIGNANA: COMMERCIANTI CHIEDONO MAGGIORI PRESIDI

“Il dato sicuro, dicono i cittadini, è l’insicurezza che tutti i giorni viviamo”


Non solo Albareto, ma anche Lesignana, Ganaceto e Villanova. I residenti delle frazioni di Modena alzano la voce sul tema della sicurezza: chiedono maggiori presidi e controlli da parte delle forze dell’ordine perché per loro quel che fino ad ora è stato fatto non è sufficiente a garantire la tranquillità necessaria. Ad acuire il sentimento di insicurezza l’ultimo episodio avvenuto a Lesignana dove ignoti hanno tentato di far saltare il Bancoposta. Ora i cittadini e i commercianti si difendono come possono: dai sistemi di videosorveglianza a metodi più tradizionali come è il caso delle titolari del bar che è sulla strada romana che oltre alle telecamere si sono dotate di bastone e spray urticante. Dalle bariste alla lavanderia la paura è la stessa: la signora Carla Careti, che assieme alle figlie gestisce l’attività risiede da 30 anni a Lesignana. La dottoressa Angela Castelfranco è la titolare della Farmacia della frazione che in più occasioni è stata rapinata dai malviventi; secondo lei nonostante l’impegno le forze dell’ordine così come le istituzioni non hanno ancora trovato una modalità per contrastare la microcriminalità.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche