Venerdì 09 Dicembre 2016 | 08:44

ALBARETO, ALLARME SICUREZZA: TAVOLO IN PREFETTURA

Il sindaco Muzzarelli annuncia maggiore presenza della Polizia Municipale. Ma per le telecamere bisognerà aspettare


Ad Albareto, per fronteggiare l’allarme sicurezza, verrà potenziata la presenza della Polizia Municipale, mentre per l’installazione di telecamere di videosorveglianza nei punti strategici della frazione bisognerà aspettare. E’ quanto emerso nel corso del Tavolo convocato dal prefetto Michele Di Bari dopo la petizione lanciata dai cittadini di Albareto, preoccupati per l’escalation criminale degli ultimi mesi. Una richiesta di maggiore attenzione da parte delle forze dell’ordine che in pochi giorni ha raccolto quasi 500 firme: un dato impressionante per un borgo da poco più di 1.500 abitanti.

Nella frazione la fiducia nella giustizia è ai minimi storici: chi subisce furti rinuncia persino a sporgere denuncia. Nel corso del Tavolo in Prefettura si è deciso di rafforzare la presenza sul territorio delle forze dell’ordine: a partire da luglio, come nel resto della città, i vigili urbani saranno operativi anche nelle ore notturne. Per l’installazione delle telecamere, invece, bisognerà attendere alcune verifiche tecniche.

L’11 marzo ad Albareto si terrà un’assemblea pubblica in cui l’amministrazione comunale illustrerà nel dettaglio le iniziative in cantiere.


Ai nostri microfoni Franco Del Carlo, Comitato ordine pubblico Albareto e Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche