Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 15:25

A MODENA 30 MILA ASMATICI: LO SMOG FAVORISCE LA MALATTIA

Parte domani al Policlinico di Modena un importante meeting internazionale sull’asma. Si parlerà anche di inquinamento dell’aria, aspetto strettamente legato a chi soffre di questa malattia


30 MILA: questo il numero di modenesi affetti da asma. Si tratta prevalentemente di giovani e l’inquinamento ambientale, risulta tra le cause di peggioramento dello stato di salute. Da domani a sabato gli esperti mondiali affronteranno il tema al meeting internazionale previsto al Policlinico di Modena. La serie di incontri farà il punto su rinite, asma e BPCO, una malattia polmonare che rende difficoltosa la respirazione. Sono tre stati cronici che affliggono oltre il 10% della popolazione, quindi più di 600.000 persone in Italia e 60.000 nella sola provincia di Modena. “L’asma - spiega in una nota il prof. Pietro Roversi Direttore della Struttura Complessa di Malattie dell’Apparato Respiratorio del nosocomio cittadino - è il primo motivo di assenza da scuola dei bambini, ed è una delle maggiori cause di assenza dal lavoro negli adulti. Le forme più gravi, pur limitate ad una piccola minoranza dei pazienti, hanno anch’esse costi sociali enormi per farmaci, visite e ricoveri. Un aspetto che si toccherà nelle riunioni di questi tre giorni al Policlinico, sarà il connubio tra l’asma e l’effetto che può avere sui pazienti l’inquinamento ambientale. Secondo i dati della University of British Columbia nel 2013, 218.000 decessi in Europa sono stati riconducibili agli effetti della cattiva qualità dell’aria. Nei paesi industrializzati come il nostro, l’eccesso di polveri sottili rappresenta un rischio generale per la salute della popolazione e un rischio aggiuntivo nei soggetti con patologie delle vie aeree. I giovani asmatici, in particolare, possono risentire di questo effetto sotto forma di inefficacia terapeutica, aggravamento della patologia nel tempo e necessità di avere cure mediche anche in emergenza. Tra le nuove strategie terapeutiche personalizzate al meeting si parlerà dell’approccio olistico al paziente e di nuovi farmaci che entreranno a breve in commercio per asma grave.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche