Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:06

SVOLTA EPOCALE: IL POSTINO A GIORNI ALTERNI

Poste italiane cambia sistema: a Modena da lunedì prossimo al via la consegna della corrispondenza a giorni alterni


Modena a braccetto con Parma, Piacenza e Ravenna: la nostra città è tra quelle dove, da lunedì prossimo 22 febbraio, la posta ordinaria verrà consegnata a giorni alterni. Cambieranno dunque anche le abitudini dei modenesi, nel vedere non più il passaggio quotidiano del postino, fonte anche di ispirazione per libri e film, ma un giorno si e l’altro no e per qualcuno questo sarà anche un aspetto positivo visto il poco gradito arrivo delle bollette. L’altra novità, ormai alle porte anche sotto l’occhio vigile della Ghirlandina, riguarda l’inserimento della figura del ‘Postino Plus’ che nel giorno di assenza del collega ordinario si occuperà di certi tipi di corrispondenza come  giornali, raccomandate , posta prioritaria, telegrammi e posta estera. Qualcuno si starà chiedendo il perché di questo cambiamento. La rivoluzione di Poste italiane nascerebbe dal minor numero di corrispondenza cartacea dovuta al continuo aumento di posta elettronica. Una svolta epocale che come tutte le svolte però divide. Se da una parte c’è chi parla di efficienza, dall’altra arrivano le critiche dei sindacati. Secondo le sigle le problematiche principali sono tre: verrà aumentato il carico di lavoro dei portalettere, non si potrà garantire il recapito di tutta la corrispondenza nel giorno di lavoro e anche la qualità del servizio potrebbe abbassarsi notevolmente con il rischio di perdere clienti preziosi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche