Venerdì 09 Dicembre 2016 | 16:25

IMPARA L’ARTE NELL’ATELIER DI GIUSEPPE PENONE

A presentare l'ultimo appuntamento della rassegna l’artista Gianfranco Maraniello, direttore del Museo d’Arte di Rovereto


Giuseppe Penone è uno scultore che si inserisce all’interno del movimento della 'arte povera': tra i temi centrali della sua opera c’è il rapporto tra il corpo umano e la natura attraverso la superficie di confine tra io e il mondo rappresentata dalla pelle. L’arte di Penone deriva dal lasciarsi appartenere al cielo e alla terra. L’imprimersi nei sensi, l’offrirsi come impronta è la compresenza del sé e del mondo, la linea che non appartiene all’uno o all’altro, ma segna l’incontro e l’orizzonte di un agire che ha i connotati dell’impossibilità e dell’assolutezza e che esige l’opera estrema, unica ed eterna.

«Stringere l’albero sapendo che il tronco ricorderà il contatto della mano e modificherà la propria crescita così come lasciare la misura delle braccia con l’altezza e lo spessore del corpo lungo il corso di un fiume che attraverserà permanentemente tale impronta somatica sul proprio letto» è questo il pensiero di Giuseppe Penone.

Ai nostri microfoni Gianfranco Maraniello, Direttore Museo Arte Moderna e Contemporanea Rovereto

 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche