Domenica 04 Dicembre 2016 | 15:11

NONANTOLA E BOMPORTO ATTENDONO CECILIA SERAFINI

Non è stata ancora fatta l’autopsia sul corpo della giovane modenese scomparsa domenica a Palermo. La famiglia spera comunque di poter celebrare i funerali venerdì alla Pieve di Nonantola


Nonantola è scossa. La comunità è in attesa di poter dare l’ultimo addio alla giovane Cecilia Serafini, morta a Palermo in un tragico incidente domenica scorsa. La 25enne era in gita con le amiche nella riserva di Capo Gallo e mentre stava scattando qualche foto, il suo hobby più importante, è caduta dalla scogliera. I genitori sono subito corsi in Sicilia per il riconoscimento della figlia, ma dovranno attendere ancora un po’ prima di riportare il corpo nel modenese, infatti l’autopsia non è ancora stata fatta. Solo dopo questa procedura i coniugi Serafini potranno rientrare e organizzare il funerale nella Pieve di Nonantola. L’ultimo saluto potrebbe essere fissato per venerdì, ma questo dipende dalle operazioni da svolgere a Palermo. Intanto Nonantola sta vivendo queste ore con grande dolore. Cecilia era molto conosciuta in paese e legata alla parrocchia, grazie anche al gruppo Scout che aveva frequentato da bambina. Anche la comunità di Bomporto è rimasta scossa dalla tragedia, infatti Cecilia lavorava come segretaria all’ufficio tecnico del Comune. Il Sindaco Alberto Borghi l’ha descritta come una ragazza che sapeva mettersi al servizio degli altri ascoltandoli e aiutandoli nel momento del bisogno.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche