Martedì 06 Dicembre 2016 | 03:48

ARPA: I RISCHI PER IL MANCATO INVERNO

Agricoltura, fiumi, qualità dell’aria e turismo a rischio: l’inverno 2016 non arriva. A dirlo è uno studio dell’Arpa


L’inverno? Cancellato con un colpo di spugna dall'annata 2015/2016. La stagione più fredda dell’anno, a meno di un colpo da teatro, sembra proprio non voler arrivare. Ad analizzare il fenomeno è l’Arpa, che in una nota ha sottolineato come il periodo da novembre alla fine di gennaio sia stato caratterizzato dalla persistenza dell’alta pressione, che ha mantenuto condizioni di stabilità e temperature molto al disopra della media. E anche le previsioni non lasciano intravedere una normalizzazione nel prossimo futuro, visto che da metà febbraio è previsto un robusto segnale di rimonta del campo anticiclonico. Queste forti anomalie di circolazione determinano temperature eccezionalmente miti, solo leggere precipitazioni, scarsa ventilazione e quindi poco ricambio di massa d’aria in Pianura Padana, con sensibili conseguenze in vari settori: lo stato dei fiumi, l’agricoltura, il turismo invernale e la qualità dell’aria. Secondo lo studio condotto da Arpa, la madre delle motivazioni è imputabile al graduale effetto del cambiamento climatico. Le temperature medie degli ultimi tre mesi, anche nel modenese, sono state molto superiori alla media, stessa sorte per le precipitazioni di gran lunga inferiori alla norma. I valori di deficit delle mancate piogge e nevicate arrivano fino a - 70% nei tre mesi sulla fascia appenninica e sulla pianura dove gli indici mostrano una situazione di siccità agricola e idrologica: la prima considera gli impatti sull'agricoltura, la seconda invece gli effetti sul rifornimento idrico del suolo e del sottosuolo. Lo scarso rimescolamento, l’assenza di vento e le marcate inversioni termiche, con temperature particolarmente elevate hanno invece pesantemente influito sull’accumulo degli inquinanti per l'intero trimestre.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche