Martedì 06 Dicembre 2016 | 03:51

I FILOBUS DANNEGGIANO DUOMO E PALAZZO DUCALE

La sezione modenese di Italia Nostra, interviene criticando il Comune per la scelta di riportare i filobus in Corso Duomo e Piazza Roma


Non si è voluto ancora prendere atto del danno fatto dal passaggio dei Filobus a pochi metri dal prospetto dei due più importanti monumenti della città: grazie alle vibrazioni trasmesse alle fondazioni degli edifici, costituisce un grave e inaccettabile rischio. Questo l’intervento in una nota di Italia Nostra, dopo la decisione della Giunta di ripristinare le linee dei filobus sui percorsi Canalchiaro – Corso Duomo e, in piazza Roma, lungo tutto il fronte di Palazzo Ducale. Il Comune, sottolinea l’associazione che si occupa di protezione ambientale, riconosce che i cavi elettrici disturbano e promette di mettere allo studio una soluzione che ne comporti la eliminazione, confermando però quei percorsi prima di trovare l’alternativa. Sempre secondo Italia Nostra non si può chiamare piazza lo spazio racchiuso davanti alla facciata del Duomo, se è attraversato dagli ingombranti mezzi pubblici, una situazione considerata incompatibile anche con la tutela di sito Unesco. Sul fronte del Palazzo Ducale rimangono invece infissi gli ancoraggi dei cavi elettrici e l’associazione ricorda che il distacco di piccole porzioni di superficie dipinta della volta del salone delle feste, tra l’altro ancora inagibile, è l'effetto proprio delle vibrazioni negli anni trasmesse dal passaggio radente dei filobus. Questo uso improprio di piazza Roma ne mortifica i valori recentemente riscoperti e sempre per Italia Nostra la soppressione di quei percorsi non avrebbe comportato un insostenibile sacrificio nel servizio del trasporto pubblico. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche