Venerdì 02 Dicembre 2016 | 20:58

GIANNI RIVERA A MODENA: LA MIA VITA STRAORDINARIA

L’ex Pallone d’oro all’Accademia per presentare la sua autobiografia: “L’infanzia contadina, il calcio di ieri e di oggi e il derby della Madonnina”


Dall'infanzia contadina al Pallone d’Oro, dal gol decisivo di Italia-Germania 4-3 all'incarico di sottosegretario alla Difesa. Una vita straordinaria, tra calcio, politica e famiglia, quella di Gianni Rivera. 73 anni riassunti in un libro, ‘Autobiografia di un campione’, presentato all'Accademia militare di Modena dallo stesso ex calciatore ed ex deputato, davanti ai cadetti e a tanti suoi fan, per i quali, nonostante i capelli bianchi, resta sempre il Golden Boy: un mito, l’incarnazione di un’epoca. Il volume – 530 pagine, acquistabile online – è stato curato dalla moglie di Rivera, utilizzando foto e ricordi conservati dai genitori dell’ex campione. E a loro che è dedicato il libro.

Oggi Rivera è presidente del settore tecnico della Federcalcio: “Speriamo che le società si accorgano che le mamme italiane fanno ancora figli che giocano a pallone e che qualcuno di loro ha talento”, dice con una punta di amaro. Del suo calcio, certo, oggi, è rimasto ben poco.

Ai nostri microfoni Gianni Rivera, Ex calciatore

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche