Sabato 03 Dicembre 2016 | 10:38

PAVULLO: PENSIERI E FIORI PER GIORGIA

Commozione a Pavullo davanti alla scuola di Giorgia Badiali, la 13enne scomparsa mercoledì per un attacco di cuore. Gli amici hanno allestito un angolo in suo ricordo


Fanno venire una fitta al cuore i fiori, le candele i peluches e soprattutto i pensieri che i compagni di scuola hanno voluto dedicare a Giorgia Badiali, la 13enne scomparsa mercoledì all'ospedale Maggiore di Bologna in seguito a un attacco di cuore che l'aveva colpita il giorno prima in classe. Ieri gli amici hanno allestito, nella parete sotto all'ingresso, un angolo della memoria, davanti a cui è continuo il pellegrinaggio di studenti, insegnanti, genitori e tanta gente comune, richiamata dallo striscione con la scritta “Rimarrai sempre nei nostri cuori”. Ci si ferma, si legge, qualcuno si inginocchia anche. “Ogni mattina mi abbracciavi. E Dio, i tuoi abbracci, quelli li sapevi dare solo tu. Così forti che mi facevi perdere il respiro”, ha scritto l'amica Ely. “Avevamo tante altre cose da fare insieme, non è giusto che te ne sia andata così presto”, è il pensiero di Vero. “Se volete parlare con lei, vi basta guardare il cielo e cercare la stella più brillante dell'universo”, assicurano altre tre amiche. E tanti, tanti altri messaggi toccanti scritti insieme alle insegnanti. Ieri mattina è venuta anche la madre di Giorgia a vederli, rimanendo molto commossa e ringraziando anche per l'eccezionale partecipazione alla fiaccolata di giovedì sera. Tutto le verrà consegnato a casa, in ricordo della figlia. La salma della ragazzina intanto resta ancora in Medicina legale a Bologna per accertamenti, facendo slittare il funerale all'inizio della settimana, giorno in cui sarà proclamato il lutto cittadino.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche