Martedì 06 Dicembre 2016 | 15:09

DALLE BANCHE SEMPRE MENO PRESTITI ALLE PMI MODENESI

E’ quanto emerge dall’ultima rilevazione effettuata dall’Osservatorio sui crediti di Confesercenti


Le banche concedono sempre meno finanziamenti ai piccoli imprenditori. E il quadro è particolarmente critica a Modena. E’ quanto emerge dall’ultima rilevazione effettuata dall’Osservatorio sui crediti di Confesercenti, che guarda in particolare ai settori del commercio e del turismo. Nei primi dieci mesi del 2015, il totale dei prestiti erogati in provincia di Modena alle imprese con meno di 20 addetti è diminuito del 2,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a fronte di una media regionale del -1,2%. Per le attività che hanno tra i 6 e i 19 dipendenti la stretta sul credito arriva addirittura a -8,2%. Rubinetti chiusi, dunque: una condizione che mette in gravi difficoltà il mondo della piccola impresa commerciale, già soffocato dalla crisi dei consumi. E dire che dal punto di vista delle sofferenza bancarie – ossia delle probabilità di restituzione dei prestiti – le pmi modenesi si dimostrano più virtuose della media regionale. “Permangono gravi difficoltà nell’accesso al credito”, scrive in una nota Confesercenti. L’auspicio dell’associazione è che il recente accordo tra Unione europea e Italia sulle sofferenze bancarie dia nuova linfa ai prestiti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche