Martedì 06 Dicembre 2016 | 15:07

GIORNO DELLA MEMORIA: CERIMONIA IN UNIVERSITA’

Deposizione di fiori in ricordo dei sei professori espulsi per le leggi razziali. Dalle istituzioni modenesi messaggio rivolto alla tolleranza e alla solidarietà


Benvenuto Donati, Marcello Finzi, Angelina Levi, Maurizio Leone Padoa, Enrico Ravenna, Alessandro Seppilli. Sono i sei professori dell’Università di Modena che nel 1938 vennero espulsi dall’Ateneo per le leggi razziali: la loro colpa era quella di essere ebrei. Come ogni anno, il Giorno della Memoria, in città, inizia in loro ricordo, con la deposizione di una corona d’alloro sotto la lapide in loro omaggio nel cortile del Palazzo del Rettorato.

In occasione del Giorno della Memoria, questa mattina alla Fondazione San Carlo è stato proiettato per le scuole il film ‘Arrivederci Ragazzi’. Mai come oggi, forse, dal dopoguerra in avanti, il mondo è stato tanto pervaso dall’odio. Mai come oggi il rischio del ripetersi di simili atrocità è stato così vicino. Dalle istituzioni modenesi un messaggio improntato alla tolleranza e al fare comunità.

Alla cerimonia in Università ha partecipato anche Gino Padoa, rappresentante della Comunità ebraica di Modena e lontano parente di uno dei professori ebrei espulsi.


Ai nostri microfoni il Prof. Angelo O. Andrisano, Rettore Università Modena e Reggio; Gian Carlo Muzzarelli, Sindaco di Modena; Michele Di Bari, Prefetto di Modena e Gino Padoa, Comunità ebraica di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche